Il portatile si accende ma lo schermo rimane nero? Ecco come fare

Condividi

Il portatile si accende ma lo schermo rimane nero

Il portatile si accende ma lo schermo rimane nero? Vediamo come individuare la causa del problema e risolverla

Il tuo computer portatile si accende ma lo schermo rimane nero? Vediamo in questo articolo di riuscire a scoprire quali solo le cause e come tentare di risolvere il problema.

Il portatile si accende ma lo schermo rimane nero? Tentiamo di risolvere

Se il tuo computer portatile notebook ti mostra una schermata nera nonostante il led dell’alimentazione sia acceso, allora dovrai fare alcune prove per scoprire dove risiede il problema:

  1. In primis, collega alla porta VGA o HDMI del tuo laptop uno schermo esterno (basta anche collegare una TV con entrata VGA o HDMI) e controlla se lo schermo esterno riceve il segnale video. Se la risposta è SI, allora il problema è sicuramente il display che si è danneggiato e non dovrai fare altro che acquistare il ricambio e montarlo oppure affidarti ad un tecnico;
  2. Se anche collegando uno schermo esterno non riesci a vedere il segnale video, allora il problema può essere la scheda video. Prova a togliere la batterie dal portatile, staccargli l’alimentazione e delicatamente cerca di rimuovere la scocca inferiore (dove sono presenti hard disk, ram ecc). Fai una pulizia di tutti i componenti con una bomboletta ad aria compressa e rimonta la scocca per poi provarne il funzionamento. Se dopo questo passaggio dovessi riscontrare lo stesso problema, allora non potrai fare altro che sostituire la scheda video.
  3. Come ultimo tentativo, prova a tenere spento e senza alimentazione il tuo PC per un paio d’ore così da farlo raffreddare al 100% e prova poi ad accenderlo per verificare se ti mostra la schermata nera. Se il problema si risolve così facendo, anche momentaneamente, allora il problema sarà da ricercare nel sistema di raffreddamento. Prova ad acquistare una base con ventole per notebook ed il problema si risolverà nel 90% dei casi.

– 92 visite


Condividi

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.